Il 16 dicembre 2019 è scaduto il termine ultimo per provvedere alla convocazione dell’assemblea dei soci, ai fini della nomina del revisore o dell’organo di controllo, per le società a responsabilità limitata che abbiano superato, nel corso degli esercizi 2017 e 2018, almeno uno dei seguenti parametri dimensionali ed economici, indicati all’art. 2477 del Codice Civile:

i) totale dell’attivo dello Stato Patrimoniale superiore a 4 milioni di Euro;

ii) ricavi delle vendite e delle prestazioni superiori a 4 milioni di Euro;

iii) dipendenti impiegati in media durante l’esercizio: 20 unità.

La mancata convocazione dell’assemblea entro il 16 dicembre 2019 comporta l’applicazione in capo a ciascun amministratore di una sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra Euro 1.032,00 ed Euro 6.197,00.

Se l’assemblea è stata convocata nel predetto termine, ma non ha provveduto alla nomina dell’organo di controllo o del revisore, a quest’ultima potrà provvedere il Tribunale su richiesta di qualsiasi soggetto interessato o su segnalazione del Conservatore del Registro delle Imprese.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi